L'AcLTI non effettua raccolte di fondi "porta a porta". Segnalateci iniziative sospette 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 AcLTI – Associazione contro le Leucemie e i Tumori nell’Infanzia

 

Via Peppino Impastato n. 19 – 80144  Napoli

www.aclti.it   info@aclti.it  codice fiscale 94140090633 Tel/Fax 081.5430969

Iscrizione Albo Regionale Campania decreto n. 333 del 14 settembre 2001


                                                                                               Sognare da soli è un sogno, sognare insieme è l'inizio della realtà......

In un Ospedale Pediatrico dove si curano prevalentemente le malattie oncologiche (le leucemie e i tumori) è senz’alcun dubbio indispensabile la disponibilità  continua di sangue per le trasfusioni.Tra gli emocomponenti, i concentrati di globuli rossi servono per correggere le gravi anemie ricorrenti nel trattamento chemioterapico e le piastrine per ridurre il rischio di emorragie

Donare il sangue è un gesto di solidarietà, esalta il valore della vita e non costa nulla

 Ai donatori è garantito un controllo gratuito dello stato di salute attraverso visite sanitarie ed accurati esami di laboratorio.

Donare il sangue non comporta alcun rischio per il donatore : tutto il materiale adoperato è sterile e non riutilizzabile, ma potrebbe comportare rischi al ricevente se non conduci una vita sana  o se trascuri anche il più piccolo o insignificante  segnale ( mal di gola, raffreddore,………..) che potrebbe indicare la presenza o l’insorgere di una qualsiasi malattia virale.

 I piccoli ammalati non vanno in vacanza……, prima di partire dona il tuo sangue

Puoi donare il sangue ogni 90 giorni massimo 4 donazioni l’anno, le donne in età fertile 2 volte l’anno.

Puoi donare piastrine 6 volte l’anno, fra una trasfusione di sangue e una di piastrine o viceversa devono passare almeno 14 giorni

Si può donare dai 18 fino a 60 anni; per i donatori periodici fino a 65.

Le  cause di esclusione momentanea o permanente dalla donazione.


Le malattie infettive (epatite virali B e C, sifilide, infezioni da HIV, ecc.), malattie del cuore e del sangue, malattie autoimmuni, diabete insulino-dipendente, soggetti trapiantati, tumori maligni, epilessia, alcolismo e tossicodipendenza, comportamenti sessuali ad alto rischio sono cause di
esclusione permanente.
L'esclusione momentanee, che varia dai sei mesi alle due settimane (è necessario chiedere al medico trasfusionista) è determinata da gravidanza, trasfusioni di sangue, interventi chirurgici e ambulatori, esami endoscopici e uso di catetere, assunzioni di farmaci, febbre e influenza ( 2 settimane dalla guarigione), vaccinazioni, allergie in fase acuta, viaggi in paesi tropicali, agopuntura, tatuaggi e piercing, rapporti sessuali occasionali.

 

Hai mica paura di una piccola puntura, no vero?

 

Dona il sangue!

 

Per donare chiamaci al numero 081.5430969 o scrivici una email all’indirizzo: info@aclti.it

 


Scrivi 94140090633 nella scheda di devoluzione del 5x1000 dell'Irpef. Non costa nulla clicca qui


 

Dona all'AcLTI il